Telefono : 00 (212) 6 62 08 15 92
E-mail : Adventuremoroccotour@gmail.com
  • Adventure Morocco Tours
  • Adventure Morocco Tours
  • Adventure Morocco Tours
  • Adventure Morocco Tours

Adventure Morocco Tours

Adventures In Marocco, Viaggiare In Marocco.

Escursione da Fes a Marrakech :

Durata Del Tour : 5 Giorni -

Giorno 1 : Fez – Ifrane – Azrou – Midelt – Valle del Ziz – Erfoud – Merzouga

La mattina della partenza il nostro autista verrà a prendervi dall’aeroporto o dall’hotel dove avrete passato la notte. Si partirà alla volta di Ifrane, cittadina situata a 1650m di altezza, detta anche “Svizzera del Marocco”. Qui è tutto talmente diverso, le case, i parchi, le immense foreste. Caratteristici i nidi delle cicogne, quasi ogni casa ne ha uno. Passeggeremo tra i giardini fioriti dopodiché riprenderemo il nostro cammino, in auto, per attraversare la foresta di cedri che ci condurrà fino ad Azrou. Cittadina questa di origine berbera e situata nel cuore di un parco naturale di 53.000 ettari su un altopiano calcareo delimitato da foreste di cedri popolate da scimmie. Proseguiremo attraversando la catena montuosa del Medio Atlante fino al passo dello Zad e della città di Midelt a 1488m di altitudine. Essa non è propriamente luogo d’interesse turistico, ma è famosa, dal punto di vista geologico, per l’estrazione di fossili. Qui ci fermeremo per il pranzo. Ripartiremo dunque per raggiungere Er-Rachidia, ma non prima di aver attraversato le bellissime gole di Ziz. Nel tragitto che va da Er-Rachidia ad Erfoud ammireremo gli altopiani desertici e la Valle di Tafilalet. Erfoud è porta del deserto nonché conosciuta per l’estrazione e la lavorazione dei fossili. Inizia qui il percorso su strada sterrata intervallata da piccole dune di sabbia. Quelle alte del deserto di Erg Chebbi non sono lontane, vi giungeremo prima del tramonto che non potete assolutamente perdere! L’hotel dove passeremo la notte è situato proprio dinnanzi a queste.

Giorno 2 : Merzouga – Hassi Labied – Khamlia – Erg Chebbi

Dopo la colazione si parte per visitare il villaggio di Hassi Labied, primo insediamento delle tribù nomadi che, spinti dalla siccità e dalla vita dura nel deserto, decisero di stabilirvisi abbandonando il nomadismo e le loro tende. Cammineremo nelle oasi di questo villaggio ed incontreremo una famiglia locale che vi introdurrà ad un mini corso di cucina e vi inviterà a pranzare con loro. Ci sposteremo poi a Khamlia, il villaggio degli Gnaouis, popolazione molto ospitale con cui ci fermeremo a sorseggiare un tè ed ascoltare un concerto di musica tradizionale. Per i più coraggiosi c’è una piccola sala dove si può ballare! Nel tardo pomeriggio si rientra in albergo dove troveremo i dromedari ad attenderci. Guidati dal cammelliere salirete le più alte e dorate dune di Erg Chebbi da cui potrete ammirare il magnifico tramonto. Prima che faccia notte verrete condotti al bivacco dove vi verrà assegnata una tenda (privata). Potrete dunque rilassarvi bevendo un altro tè in attesa di assaporare i più gustosi piatti tradizionali di tutto il Marocco. Dopo cena, ad intrattenervi, musica tipica, canti ed un cielo letteralmente illuminato di stelle.

Giorno 3 : Merzouga – Rissani – Erfoud – Gole del Todra – Dades

Verrete svegliati dal cammelliere che è ancora buio e condotti sulle dune più alte così da ammirare l’alba, per i berberi “inizio della vita”. Dopo la colazione, consumata al campo, torneremo in hotel in sella ai nostri dromedari o, per chi lo desidera, camminando. Durante il tragitto potremo così ammirare il cangiante colore della sabbia che s’illumina col nascere del sole. In hotel potrete fare una doccia e preparare i vostri bagagli per poi ripartire alla volta del deserto di roccia “hammada” a tratti intervallato da oasi verdeggianti. In due ore saremo a Tinerhir, nella Valle del Todra, una distesa di palme rigogliose che costeggiano il fiume il cui paesaggio ci accompagnerà fino a raggiungerne le gole. Ci fermeremo qui per una passeggiata tra le palme ed in serata arriveremo a Dades dove passeremo la notte in un Riad.

Giorno 4 : Dades – Valle delle Rose – Skoura – Ouarzazate – Ait Ben Haddou

Partiremo subito dopo la colazione per raggiungere la Valle delle Rose. Percorreremo 25km di strada sterrata fino ad un villaggio in cui le famiglie che lo abitano vivono ancora nelle caverne. Faremo qui una breve sosta per un tè in loro compagnia. Nella Valle delle Rose (ogni 2 giugno vi si svolge un importante festival) potremo indugiare in uno dei negozi che offre gli innumerevoli prodotti ottenuti dalla lavorazione delle rose. A Skoura visiteremo invece la Kasbah Amredyle. Pranzeremo a Ouarzazate, famosa per il museo cinematografico ed i suoi studi di produzione. Ait Ben Haddou, una delle più belle kasbeh di tutto il sud del Marocco, è situata a ridosso di una collina e si svelerà ai nostri occhi come fosse un presepe. Ne visiteremo anche le botteghe ed il villaggio. La kasbah ha fatto da scenario a molti film di fama internazionale quali “La Mummia” e “Il Gladiatore”. Alloggeremo in un hotel con vista sulla kasbah stessa.

Giorno 5 : Ait Ben Haddou – Telouat – Marrakech

I 200km che separano Ait Ben Haddou da Marrakech si snodano lungo la catena montuosa dell’Alto Atlante. Arriveremo a toccare punti alti 2300m in un percorso rallentato dai tornanti, ma che ci darà modo di apprezzare lo spettacolo mozzafiato di punte alte fino al cielo, piccoli ristoranti e negozietti arroccati sulle montagne. Seguiremo l’antico itinerario delle carovane che legava le città di Ait Ben Haddou, Ouarzazate e Marrakech. Da Ait Ben Haddou percorreremo la Valle di Tizgui disseminata di mandorli e campi di grano i cui paesaggi meravigliosi ci accompagneranno fino alle miniere di sale. Un tempo, quando il sale costava più dell’oro, era questa una zona ricchissima. Superate le miniere giungeremo a Telouat, un paese meraviglioso che conserva una delle kasbeh più belle di tutto il Marocco, la kasbah del Pasha Glaoui. La visiteremo e pranzeremo sul posto assaporando un tagine tipico del luogo composto da carne, noci, mandorle, fichi e datteri. Dopo pranzo riprenderemo la strada per Marrakech.

Fotogallery :

 
 

Prenotazione :

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.