Telefono : 00 (212) 6 62 08 15 92
E-mail : Adventuremoroccotour@gmail.com
  • Adventure Morocco Tours
  • Adventure Morocco Tours
  • Adventure Morocco Tours
  • Adventure Morocco Tours

Adventure Morocco Tours

Adventures In Marocco, Viaggiare In Marocco.

Regno del Marocco :

Informazioni riguardanti la nazione :

“Regno dell’Occidente” è la traduzione dall’Arabo, Al – Maghrib, che significa “Ovest” è comunemente usato. Nelle altre lingue viene usato il nome Morocco, che deriva della precedente capitale del regno, Marrakech, che in berbero significa “Terra di Dio”. Il Marocco è lo stato più a Ovest del mondo Arabo e Musulmano. E’ separato soltanto da 9 miglia dal resto dell’Europa. La porta dell’Africa. Il fascino di questa nazione si trova in ogni villaggio, in ogni paesaggio e nelle sue meravigliose città, Rabat, Marrakech, Fez, Meknes, Agadir, .. Una storia di architettura tradizionale, ceramiche, pelli, tappeti. In Marocco si trovano ovunque prove della sua grande passione per la tradizione, dalle città Medievali, rovine Romane, fortezze Berbere e monumenti Islamici tra i più belli del mondo. Tangeri, Casablanca, Marrakech.. Pronunciare questi nomi ci da la percezione, l’illusione, di sentire l’odore delle sue spezie, o dei suoi mercati. Per i viaggiatori che vogliono conoscere l’Africa il Marocco è senza dubbio il punto di partenza perfetto. A un passo dall’Europa può offrirvi uno scenario compleatamente diverso da quello che si trova nelle vostra nazione. Un paesaggio etnico, eccitante, che può farvi vivere un’esperienza unica. Potrete camminare nei mercatini all’aperto dove mercanti vi convinceranno a contrattare con loro il prezzo di ogni oggetto che hanno nella loro bancarella: tappeti, pelli, legno, gioielli, spezie e lampade.

 

 

Lingue Ufficiali :   Popolazione :   La Moneta :

 

L’Arabo è la lingua ufficiale parlata in Marocco, popolazioni Berbere mantengono ancora la loro lingua nativa e il Francese.

 

La popolazione è di 32.322.600 (2011). Il 50% della popolazione è al di sotto dei 20 anni. Si stima che la popolazione crescerà fino a 43.000.000 per il 2035.

 

La Moneta ufficiale è il Dirham Marocchino. L’Euro è accettato dalle catene di grandi negozi, hotel e ristoranti. Si può controllare il cambio giornaliero on line.

 

Alimentazione :

I piatti marocchini sono pieni di sapore, aromi e colori. Profumi e combinazioni di dolce e salato che cambiano in ogni zona della nazione. Il Tagine è sicuramente il piatto più comune, profumato dallo zafferano, dal cumino e dal cilantro. Ogni regione ha le proprie specialità, tradizioni e ospitalità, infatti, quello che rende più buono il cibo marocchino è l’atmosfera che si crea a condividerlo con la gente locale. Tra i sapori della cucina nazionale il celebre Cous Cous. Esiste una varietà discreta di Cous Cous, numerose sono le combinazioni di condimenti e spezie. Ogni regione ha le sue specialità. Questo non risparmia neanche le carni e gli ortaggi. Certamente avrete la possibilità di provare il piatto marocchino: bstela: un piccolo manicaretto dalla pasta soffice che all’interno racchiude filetto di piccione, prezzemolo, uova, mandorle, miele e per finire, spolverato da zucchero e cannella. Veramente un gusto unico. I manicaretti e panetti, possono essere conditi con carne di manzo macinata o pollo. Le zuppe sono un piatto che non manca mai sulle tavole di tutto il Marocco, come l’Harira, lenticchie e ceci. Infine, non potrete resistere al piatto che più di tutti rappresenta la nostra nazione, il tagine, di manzo, pollo e anche pesce accompagnato con ortaggi e a volta frutta, cucinato in una tipica “pentola” di terracotta con coperchio a cono da cui questo piatto prende il nome. Per concludere, le crepes con il miele e i semi di sesamo, le torte di mandorle o frutta secca accompangato ad un tè alla menta, per non dimenticare le tradizioni.

Clima :

Il Marocco è una nazione che gode di meravigliose temperature per tutto l’anno, anche se dal mese di Novembre alla fine di Gennaio le temperature si abbassano notevolmente, e permettono alla neve di scendere sulla catena montuosa dell’Atlante e regalarvi un tipico paesaggio di montagna, piste da neve, villaggi che cambiano totalmente il loro aspetto. Può succedere che alcune strade vengano chiuse, specialmente nei tratti di montagna molto alti. Da Febbraio in poi la temperatura inizia ad alsarzi e le temperature diventano perfette per i trekking nel deserto o sulle montagne. In estate le temperature si alzano notevolmente fino a raggiungere i 45° quindi diventa molto difficile addentrarsi nel deserto con i dromedari o nei bivacchi. Ci sono molti luoghi alternativi al caldo estivo, come la valle di Ait Bouguemmaz intorno alle catana montuosa dell’Atlante o la città di Agadir. I periodi migliori per visitare il Marocco sono da Febbraio a Giugno e da Settembre a Novembre. Controllare prima di partire il sito : www.bbc.co.uk/weather

Religione :

L’lslam è la religione ufficiale del Marocco, ma la coesistenza con le altre religioni è perfetta (la pratica delle altre religioni rivelate è garantita dalla costituzione). La giornata è scandita da cinque richiami alla preghiera. E’ il Muezzin che li chiama dall’alto del suo minareto. Durante il mese del Ramadan in Marocco si digiuna: non si beve e non si fuma dall’alba al tramonto e il ritmo quotidiano è scombussolato. La maggioranza degli uffici amministrativi, dei servizi pubblici, dei monumenti e dei negozi adeguano gli orari per permettere ai loro dipendenti di pregare. Comunque i non musulmani possono consumare i loro pasti presso alcuni ristoranti e negli alberghi. I giorni si trascinano… ma le notti sono straordinarie! Il Ramadan viene praticato da ogni cittadino credente e praticante fatta eccezzione per gli ammalati, i bambini e le donne in gravidanza. Ogni anno la data del Ramadn cambia. La fine del Ramadan viene festeggiata come festa nazionale.